Rimani sempre aggiornato, Diventa Fan di Cascina Biblioteca su Facebook!

arte in mensa

Il progetto “arte in mensa” è un’idea del laboratorio artistico del CSE “Il Fontanile” della Cooperativa Cascina Biblioteca.
Da diversi anni infatti gli ospiti del centro diurno partecipano a questo laboratorio e hanno saputo comunicare con
intensità le proprie storie, esprimendo anche un alto livello artistico. Perciò si è pensato di valorizzare questo lavoro e
presentarlo a chi vive la cascina ogni giorno e a chi magari ci passa un pomeriggio o una serata.
Ogni mese un artista diverso proporrà le proprie opere nello spazio della mensa.
In arte tutto è possibile e la diversità diventa un valore aggiunto, una ricchezza.
Essere un artista significa creare qualcosa di bello per gli occhi degli altri, qualcosa che sappia emozionare.
Godetevi il bello, ad occhi aperti.

Gennaio è il mese di Simone Giudici. Ecco la sua scheda biografica.
Storie di oche e gatti
Simone Giudici nasce a Milano il 14 settembre 1993.
Fin da bambino nutre una particolare vena artistica e durante gli anni della scuola media vince il primo premio di
un concorso artistico. Dopo la scuola dell’obbligo frequenta il Corso Regionale di Artigianato Artistico presso il centro di Formazione Padre Piamarta dove emerge con forza la sua passione per il disegno e la pittura.
Simone ha un interesse particolare per l’ambiente contadino e per gli animali da cortile. I soggetti dei suoi dipinti sono così soprattutto anatre, oche e gatti.
Predilige la pittura a tempera che è sicuramente quella dove meglio esprime il suo temperamento e la sua energia. La
pennellata è veloce e vigorosa, carica di colore, di materia.
Di particolare rilievo sono però anche gli acquarelli e i suoi numerosi schizzi. Un altro tratto caratteristico della sua espressione è la ripetitività e realizza così, nello stesso disegno, gruppi di papere o gatti. In questo modo riesce a dare un’idea di movimento e vitalità alle sue creazioni.
Questa è la sua prima mostra.

+Copia link

One Response to “arte in mensa”