Rimani sempre aggiornato, Diventa Fan di Cascina Biblioteca su Facebook!

Gli uomini della manutenzione del verde di Cascina Biblioteca

Forse non tutti sanno che Cascina Biblioteca nasce dalla fusione di due storiche cooperative di Milano: Il Fontanile e Viridalia.

Se la mission della prima si ritrova oggi in tutti quegli ambiti della cooperativa che offrono servizi alla persona (le residenze, i centri diurni, il maneggio, il tempo libero…),

il nucleo storico della seconda si incontra in quell’area di Cascina Biblioteca chiamata Area Verde.

Ma di cosa si occupa l’area verde di Cascina Biblioteca?

Principalmente di manutenzione del verde e di inserimenti lavorativi per persone svantaggiate, da ragazzi con disabilità intellettiva, a persone con problematiche psico-sociali più o meno gravi (ex degenti di istituti psichiatrici, soggetti in trattamento psichiatrico, i tossicodipendenti, gli alcolisti, i condannati ammessi alle misure alternative alla detenzione …).

Secondo la legge 381 che disciplina le cooperative sociali le persone svantaggiate devono costituire almeno il 30% dei lavoratori della cooperativa: noi siamo molto orgogliosi nel poter affermare che nella nostra cooperativa questa percentuale è più del doppio (a oggi è del 68%!).

Ogni anno, poi, vengono attivati tra i 18 e i 20 progetti formativi di tirocinio, sempre rivolti a ragazzi con fragilità.

Ecco la giornata lavorativa tipo dei ragazzi dell’area verde: tutte le mattine, dopo essere arrivati in Cascina Biblioteca, gli uomini del Verde si organizzano in 7 o 8 squadre di lavoro.

Una squadra è composta da un caposquadra (tendenzialmente un giardiniere professionista) e da un gruppo di 4 o 5 operai (disabili o svantaggiati).

Non ci sono squadre fisse, ma tutti i giorni ci si trova a lavorare in un gruppo diverso, perché uno degli obiettivi più importanti del lavoro di squadra è quello di creare relazioni, favorire la socialità, non creare sottogruppi rigidi e chiusi in se stessi.

Per lo stesso motivo, nei limiti del possibile, tutte le squadre rientrano in cascina per la pausa pranzo, perché poter pranzare insieme serve per fare squadra, per sentirsi sempre più parte di un gruppo di lavoro e instaurare un buon clima relazionale.

I lavori da fare sono quelli inerenti alla manutenzione del verde: il taglio dell’erba, la potatura di arbusti o di alberi di alto fusto, la sagomatura di siepi, la piantumazione di nuovi alberi…

La manutenzione del verde viene fatta sia per commesse pubbliche (ad esempio ci occupiamo, con altre cooperative, della manutenzione del Parco Nord, delle aree verdi del Comune di Monza, di Cinisello, Pioltello, Peschiera, Opera…) sia su diretta richiesta di privati.

Il venerdì nel primo pomeriggio c’è un appuntamento fisso che non si può perdere: la riunione settimanale per fare il punto della situazione sui lavori svolti, sulle problematiche e le possibili soluzioni, sui nuovi progetti in corso, ma soprattutto un momento per stare tutti insieme a condividere il senso di appartenenza.

Dietro alle facce spesso un po’ rudi (all’apparenza) e imperscrutabili degli uomini del verde si celano in realtà tante storie emozionanti e coinvolgenti…

Oltre ai tanti risultati lavorativi portati a casa (oggi la Cooperativa Cascina Biblioteca può essere annoverata nell’elenco delle ditte di manutenzione del verde tra le più significative di Milano), un grande motivo d’orgoglio è il fatto che si ha la percezione che lavorare in Cascina Biblioteca sia bello!

L’episodio di Giovanni lo testimonia…ragazzo svantaggiato che per un periodo ha lavorato con la nostra cooperativa all’interno di un progetto con il Comune di Milano. Al termine di questo progetto ha cominciato a lavorare con un’altra cooperativa (riuscendo a essere assunto con un contratto di lavoro full time) ma, nonostante questo, è tornato da noi chiedendo di “scambiare il suo contratto full time anche con un contratto part time con Cascina Biblioteca…basta che io possa lavorare con voi!” (Il risultato è stato che, alla prima occasione utile, Giovanni è stato assunto full time!)

Per ulteriori informazioni sull’attività dell’area verde:

02 2155006

+Copia link

0 Responses to “Gli uomini della manutenzione del verde di Cascina Biblioteca”