Una casa per Ghebram e la sua famiglia

L’appello lanciato alla nostra ultima assemblea soci di dicembre è stato raccolto con successo.
Abbiamo trovato una casa per Ghebram e per la sua famiglia.
Il merito è di Riccardo Ferrario, socio della cooperativa Biblioteca.
Riccardo ha trovato tra i propri amici una persona che ha messo gratuitamente a disposizione un appartamento per ospitare la famiglia di Ghebram.
Grazie alla generosità di questa persona Ghebram potra così riabracciare, dopo più di un anno la moglie e i figli che arrivano dall’Etiopia per passare almeno due settimane, finalmente, insieme.

+Copia link

0 Responses to “Una casa per Ghebram e la sua famiglia”