0221591143

Cascina Biblioteca a Fa’ la cosa giusta

La più grande fiera italiana del consumo critico e degli stili di vita sostenibili

Fà la cosa giusta! è nata da un progetto della casa editrice Terre di mezzo con l’obiettivo di condividere le buone pratiche di consumo e produzione di prodotti e servizi realizzati da piccole aziende artigianali, associazioni, realtà che hanno tra i loro valori fondanti la sostenibilità ambientale, economica, il rispetto per i lavoratori, il consumo consapevole.

La fiera compie quest’anno 20 anni e per questa edizione speciale cosa offrirà?

  • più di 45 eventi nel Programma Culturale dedicato a tutte le fasce d’età, con eventi specifici rivolti agli studenti, come incontri, spettacoli e laboratori
  • 450 espositori in 32.000 mq di area espositiva che mostrano e vendono i propri prodotti e servizi
  • 9 sezioni tematiche tra cui area vegan, cosmetici naturali, moda sostenibile, infanzia, cibo sano

Tra le tematiche oggetto di conferenze e incontri ci saranno l’agricoltura rigenerativa, la biodiversità, la moda sostenibile, la fragilità e la coesione sociale. Ci saranno anche quattro mostre a tema natura, relazioni e futuro.

Cascina Biblioteca ha scelto, quest’anno, di essere presente alla fiera per valorizzare i propri prodotti e servizi e per raccontare il progetto di agricoltura biologica e sociale che vede l’impiego di persone fragili nella coltivazione di ortaggi e nella produzione di conserve dolci e salate. La cooperativa sarà presente nell’area tematica “Mangia come parli”, che ospita espositori che si occupano di agricoltura biologica, biodinamica, a km 0, della filiera del commercio equo e solidale e progetti a difesa della sovranità alimentare.

Partecipare a Fa’ la cosa giusta! è un momento importante per le tante persone fragili che contribuiscono alle attività della cooperativa con il loro lavoro quotidiano: in fiera porteranno le conserve, prodotte nel laboratorio di trasformazione, dove frutta e verdura – in parte coltivata nei campi di Cascina Biblioteca – vengono lavorate per dare vita a marmellate, ortaggi sott’olio, succhi. Coloro che si occupano di queste attività sono anche persone fragili e alcuni giovani dello SFA di Cascina Biblioteca. Alcuni prodotti alimentari, come il miele, diventano anche oggetto delle bomboniere che vengono realizzate dagli ospiti del Centro diurno disabili Ferraris e che vengono scelte da molte persone per le loro cerimonie. Alla fiera potrete assaggiare ed acquistare le conserve dolci e salate e il miele naturale prodotti nel Parco Lambro; potrete anche vedere altri prodotti artigianali, tra cui i batik, tessuti dipinti e confezionati dai giovani che frequentano il centro diurno per persone disabili.

Cascina Biblioteca sarà presente nell’area “Mangia come Parli”, al padiglione 3 (codice stand: VB1) dal 22 al 24 marzo 2024. Sarà un’occasione per conoscere prodotti e servizi della cooperativa! Vi aspettiamo!

16 febbraio 2024

ARTICOLI CORRELATI