0221591143

Ristrutturazione di Cascina Nibai e valutazione d’impatto

Quali saranno i benefici dell’efficientamento energetico?

Horizon2020 è un programma di finanziamento a gestione diretta della Commissione europea per la ricerca e l’innovazione, in cui rientra il progetto europeo “Social Energy Renovation” (SER), che ha l’obiettivo di stimolare investimenti nell’efficienza energetica nel terzo settore, che spesso ha difficoltà ad accedere a crediti per avviare progetti di rinnovamento e ristrutturazione degli edifici in cui svolgono le loro attività.

I partner di questo progetto sono Fratello Sole Energie Solidali impresa sociale, consulente tecnico dei lavori di efficientamento energetico e Tiresia, il centro di ricerca del Politecnico di Milano che ha incluso Cascina Nibai all’interno di questo progetto europeo, per individuare l’impatto sociale delle attività di efficientamento energetico legate alla ristrutturazione edilizia della cascina.

La valutazione di impatto ambientale mira a comprendere gli effetti ambientali diretti e indiretti derivanti da un intervento di efficienza energetica sulle attività quotidiane e ai relativi consumi energetici. Questo programma prevede un lungo percorso che è iniziato prima dell’avvio dei lavori, con la raccolta di dati, a cui si aggiungono incontri con i dipendenti, raccolta di dati in fasi successive, fino alla valutazione finale di risultati, diversi mesi dopo il termine dei lavori.

L’analisi considera tre indicatori principali – consumo energetico, emissioni di gas serra (GHG) e qualità dell’aria interna – che studiati sia singolarmente che in combinazione, aiutano a comprendere gli impatti che i lavori su un edificio possono generare sull’ambiente interno e esterno. Nella valutazione ex-ante verranno fornite stime circa il cambiamento atteso tra la situazione iniziale e quella finale. Poi, viene condotta un’analisi generale basata su quattro dimensioni a impatto sociale ed economico, che saranno integrate con i risultati della valutazione ambientale per la costruzione del “SER Impact ID”, un grafico a cinque dimensioni che permette di analizzare l’impatto previsto dell’intervento di efficienza energetica. Questa metodologia consente di monitorare gli impatti sociali e ambientali attesi, che verranno poi confrontati con quelli reali, a lavori ultimati. Così si potrà rispondere agli stakeholders, fornendo anche informazioni economiche e finanziarie.

A novembre in Cascina Nibai si è tenuto il primo workshop, in cui alcuni membri della cooperativa sono stati chiamati a partecipare rispondendo ad alcune domande relative ai risultati attesi dal processo di efficientamento energetico sui diversi stakeholder e sull’organizzazione stessa. Erano presenti, oltre a due membri di Tiresia, due dipendenti di Fratello Sole e otto dipendenti di Cascina Biblioteca, quattro dei quali lavoratori di Cascina Nibai.

Durante il workshop sono state considerate quattro dimensioni sociali ed economiche e alcuni dei risultati emersi sono stati i seguenti: ci sarà un impatto positivo sui dipendenti, che avranno accesso ad un ambiente di lavoro più confortevole; verrà preservata l’integrità di un edificio storico e del suo patrimonio culturale; ci sarà maggiore attrattività per la comunità locale, con un potenziale ampliamento della rete di beneficiari delle attività.

Tre dimensioni molto rilevanti sono “ambiente”, “benessere” e “consapevolezza” (sulla sostenibilità), perché l’intervento mira a ottenere una trasformazione duratura e sostenibile, a partire dai miglioramenti estetici visti come un beneficio commerciale, ma anche come motivo di un maggiore senso di appartenenza tra i dipendenti e nella comunità locale. Inoltre, grazie al “cantiere sociale” e a corsi di formazioni organizzati da Fratello Sole, aumenterà la consapevolezza dei dipendenti sugli interventi di riqualificazione energetica.

Infine, i partecipanti ritengono che, nel lungo periodo, un edificio ad alta efficienza consenta di ridurre i costi di gestione grazie al risparmio sulle bollette energetiche; sarà da verificare se i risparmi generati saranno un incentivo sufficiente per promuovere nuove attività o se saranno solo sufficienti a garantire la continuità aziendale. Questo dipenderà, naturalmente, anche da altre cause interne ed esterne.

Dal punto di vista della sostenibilità e dell’economicità, i partecipanti al workshop credono che la realizzazione di un intervento di riqualificazione energetica in Cascina Nibai potrà avere un potenziale trasformativo per l’intera cooperativa. Riducendo il consumo energetico, non solo si avrà un risparmio economico, ma si avrà anche l’opportunità di rafforzare e migliorare i servizi esistenti e aumentare il proprio impegno nei confronti della comunità.

Tutto questo processo è solo all’inizio, perché sarà ancora più importante la fase post lavori, nella quale verranno presi in considerazione indicatori qualitativi e quantitativi per il monitoraggio e la valutazione; quest’ultima confermerà la ricostruzione del SER Impact ID analizzando se i maggiori risultati sono stati raggiunti nelle dimensioni considerate come quelle ad alta intensità di impatto.

Ad oggi, l’analisi tecnica condotta ha mostrato che l’intervento contribuirà a risparmiare più di 23 milioni di metri cubi all’anno di gas naturale, grazie ai nuovi sistemi di riscaldamento e raffrescamento, ai nuovi infissi, all’uso di pitture che contribuiscono all’efficienza termica, ai pannelli solari; mentre il consumo di energia elettrica non varierà molto, anche se una parte sarà autoprodotta grazie ai pannelli solari. Inoltre, sarà ridotta notevolmente la CO2, (da 59,6 a 16,3 tonnellate in meno), mentre potrebbero aumentare leggermente i consumi energetici, in virtù delle nuove attività.

In conclusione, l’intervento presso Cascina Nibai ha creato grandi aspettative nei partecipanti al workshop, generando importanti previsioni di impatto. Le prospettive future riflettono uno sforzo continuo per trasformare la cascina in uno spazio dinamico e sostenibile in sintonia con i bisogni della comunità e le sfide ambientali contemporanee. Inoltre, l’adesione a nuovi progetti, come la nascita della CER (Cooperativa per le energie rinnovabili), riflette la volontà di Cascina Nibai di diversificare le attività e abbracciare iniziative che abbiano al centro la sostenibilità.

20 dicembre 2023

A CHI SI RIVOLGE?

ARTICOLI CORRELATI

© Copyright Cascina Biblioteca Società Cooperativa Sociale Di Solidarietà A R.L. Onlus. All Rights Reserved.
P. IVA 11656010151 IBAN: IT26G0503401751000000024965