Servizi Residenziali

Lavoriamo per favorire il diritto alla vita indipendente e l’inclusione sociale delle persone con disabilità, promuovendo una serie di servizi residenziali adeguati alle esigenze peculiari delle persone.
Con questo tipo di servizi offriamo tante cose insieme: casa, protezione, assistenza, ma anche la possibilità di concretizzare la voglia d’indipendenza, progettando percorsi di crescita e di distacco dalla famiglia individualizzati.
Nel nostro agire mettiamo al centro sempre un’unica cosa: la persona e la sua unicità, cercando sempre di partire dal progetto di vita di ciascuno.

Ecco tutte le nostre case:

Residenza Cascina Biblioteca La prima esperienza di residenzialità avviata dalla nostra cooperativa in collaborazione della Fondazione Idea Vita. Una casa, in Cascina Biblioteca, dove vivono 5 persone con disabilità.

Residenza La Combriccola Ospita 10 persone con disabilità. Tecnicamente si definisce CSS (Comunità Socio Sanitaria) ma noi ce la mettiamo tutta perchè mantenga il calore e l’accoglienza di una casa, anche se ospita una “famiglia numerosa” come la nostra.

Residenza “Fiamma” In zona centrale di Milano, vicino a Piazza 5 giornate. Qui si trova la casa gestita da noi: un appartamento grande nel quale vivono 7 persone con disabilità. Una realtà bella vivace, tant’è che anche a noi in alcuni momenti della settimana capita di dire “questa casa non è un albergo”.

Casa Piuma La possibilità di sperimentare, di mettersi alla prova. Andare via di casa e provare a vivere da adulti, insieme ad altri coetanei e con l’aiuto di educatori.

ll Guscio Il Guscio è un appartamento protetto pensato per rispondere alle necessità di adulti in difficoltà con disabilità acquisita.Attualmente è costituito da due donne adulte che grazie alle buone competenze e il grado di autonomia raggiunto ci ha permesso di lavorare sull’apertura verso il territorio.Questa casa vuole essere un luogo di transizione verso una vita più possibile indipendente, per questo nell’ultimo anno si è lavorato molto per costruire una rete sul territorio, ci si è lanciati alla scoperta di posti nuovi, nuovi negozi e nuova vita! Stanno nascendo nuove abitudini e stanno emergendo competenze dimenticate o assopite, si stanno provando nuove autonomie.

A casa mia Progetti personalizzati per persone che vogliono iniziare un percorso di autonomia abitativa o per persone che hanno già deciso di fare il grande passo ed hanno solo bisogno di creare una rete sociale di supporto.

Progetto Al 19 Un appartamento in zona viale Certosa a Milano, dove quattro giovani ragazze con disabilità intellettiva si mettono alla prova. Con il supporto di alcuni operatori fanno provano a vivere come persone grandi, conquistandosi ogni giorno un pezzettino di autonomia.

Progetto Oikos Cascina Biblioteca insieme a Spazio Aperto Servizi e Farsi prossimo hanno dato vita nel 2012 al Consorzio OIKOS. Il consorzio Oikos ha ottenuto dalla curia, per i prossimi 30 anni, la palazzina di via Carlo Conti 27, a Milano nel quartiere di Greco, sotto forma di donazione modale del diritto di superficie. Il consorzio opera in stretta collaborazione con altre due realtà con forte propensione sociale: la Comunità di S. Egidio e la Fondazione Idea Vita.
Il condominio solidale OIKOS è formato da un mix abitativo fatto di fragilità e di normalità, che ne costituisce un punto di originalità ma soprattutto un modello di nuova inclusione.
Alla base di questo progetto c’è la condivisione di spazi e di idee, l’incontro tra realtà diverse che qui imparano a convivere tra loro, con il quartiere, con la comunità ed il mondo che li circonda.
L’obiettivo di questo ambizioso progetto è la realizzazione di un intervento abitativo di co-housing, attraverso attività di accoglienza temporanea e accompagnamento all’autonomia di popolazione “fragile”, un progetto che riesce a tenere insieme diverse situazioni di fragilità che vengono accolte e valorizzate attraverso il continuo scambio con il territorio

Microcomunità la Vela E’ un appartamento che ospita al suo interno un massimo di 4 abitanti.E’ un appartamento nel quale persone con disabilità intellettiva possono sperimentare periodi di vita autonoma mettendosi alla prova, in un percorso per diventare adulti. La forza del nostro lavoro risiede nel creare una rete amicale e di relazione che “giri attorno” all’appartamento, in modo che sia vissuta come “casa aperta”: aperta agli amici, ai famigliari, alle nuove conoscenze, alle feste, ai corsi, alle cene.Per le persone è importante vivere esperienze formative e che li possano aiutare a percepire la propria autonomia come una cosa possibile, piacevole, soddisfacente.La conquista di propri spazi al di fuori dell’ambiente familiare rappresenta un’occasione per rinnovare il rapporto, in un’ottica diversa, più adulta.La Vela aderisce al Progetto ProgettaMI avviato e finanziato dal Comune di Milano.

Per informazioni:
Caterina Costagliola 3405911416
caterina.costagliola@cascinabiblioteca.it

+Copia link