5×1000

Destinare il tuo 5×1000 a Cascina Biblioteca è facile!

Compila il modulo 730 oppure il Modello Unico
Nello spazio relativo alla “Scelta per la destinazione del cinque per mille dell’Irpef” apponi la tua firma nel riquadro “Sostegno del volontariato e alle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale…”

Inserisci il codice fiscale di Cascina Biblioteca 11656010151

Puoi destinare il tuo 5×1000 a Cascina Biblioteca se compili la Certificazione Unica (CU) fornita dal datore di lavoro o dall’ente erogatore della pensione.

Inserisci il codice fiscale di Cascina Biblioteca nello spazio relativo alla “Scelta per la destinazione del cinque per mille dell’Irpef” e apponi la tua firma nel riquadro “Sostegno del volontariato e elle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale…”

Consegna la scheda, in busta chiusa, allo sportello di un CAF o di un ufficio postale con i lembi contrassegnati. Sulla busta è necessario scrivere “scheda per le scelte della destinazione dell’otto, del cinque e del due per mille dell’Irpef”, cognome e nome e codice fiscale del contribuente. Il servizio è gratuito.

Oppure invia la scheda attraverso il sito delle Agenzie delle Entrate.

COSA PUOI FARE CON IL TUO 5×1000

Con Il Tuo 5×1000 a Cascina Biblioteca potrai sostenere il progetto Caleido, un centro specializzato in terapie per bambini con autismo.
In Caleido le famiglie trovano un punto di riferimento con  specialisti in grado di offrire aiuto e terapie appropriate per il loro bambino.

Il tuo contributo sarà decisivo e insieme a tutte le persone che come te ci sostengono, assicurerai a bambini con autismo interventi che li renderanno più abili e capaci.

Perché abbiamo deciso di aprire un centro a Milano, dedicato a bambini con autismo?

Perché crescere e imparare non è scontato per i bambini con autismo. 

Per apprendere anche un singolo gesto, come indicare un oggetto con un dito o lavarsi le mani, un bambino autistico ha bisogno di essere continuamente accompagnato. E solo attraverso interventi personalizzati, precoci e intensivi, che coinvolgono i familiari e la scuola, è possibile migliorare molte delle aree di sviluppo dei bambini con autismo, cambiando il loro futuro e quello delle loro famiglie. 

+Copia link